Il network del Loving Army

Cosa siano, in realtà, le armate del Loving Army l'abbiamo già spiegato QUI
Faremo un sito con una mappa che aiuti a conoscere meglio le tante organizzazioni che già esistono e a orientarsi per scegliere più facilmente a quale dare una mano.
Il network del Loving Army, invece, è un'altra cosa.
E' il gruppo di quelli che, venuti a conoscenza di questa chiamata, hanno deciso di sbilanciarsi aderendo pubblicamente: mettendo un link informativo sul loro blog (o sito), e aiutando così a far girare la voceGrazie! 
Ciascuna di queste risposte è stata come l'attivarsi di un neurone vicino, che collegandosi al nostro a sua volta ne attiva un altro e poi un altro ancora.. avviando così la connessione che crea la rete; quella che davvero ci serve.
Insomma il network del loving army non è altro che una connessione fra microrganismi.
Siamo microbi, e ce ne rendiamo conto; e proprio per questo contiamo. 
Perché se un solo virus può distruggere organismi fino a poco prima sani, la salvezza si deve più agli anticorpi che a ogni medicina. E questo vogliamo essere: anticorpi che, a prescindere dai risultati, conoscono il loro dovere.
E anche perché.. il cervello è fatto dell'interazione di miliardi di neuroni: e noi siamo preziosi neuroni del cervello collettivo. 
Riconosciamo la necessità di combattere e dunque ci impegnamo, ciascuno nel proprio minuscolo ambito, per operare una guarigione.
Cercheremmo di guarire anche senza certezze: è questo il compito degli anticorpi.
Pensiamo cercando soluzioni: è questo il compito dei neuroni.
Ecco qual è dunque, per ora, l'avanguardia dei microbici anticorpi neuronali del Loving Army:



Grazie a tutti quelli che vorranno aggiungersi. Basterà solo che:
1. ce lo segnaliate, lasciando un commento qui oppure a questo POST
2. prendiate una delle figure che trovate qui e la postiate, insieme a 2 parole di descrizione, sul vostro blog o sito linkando a questa pagina, oppure a questo POST
PS, con scuse: scusate davvero, siamo fine ottobre 2011 e fino ad oggi, nonostante l'invito a "lasciare commenti" a questa pagina, per errore, era preclusa la possibilità commentare: abbiamo sistemato oggi! Grazie per averci raggiunto comunque tramite l'e-mail! :-)



    1 commento: