venerdì 25 maggio 2012

Come creare questa trasformazione di pensiero, e dunque politica?


Si dice già che NON è vero, ma se lo fosse? e se.. ancora non lo fosse, ma decidessimo NOI, di farlo diventare vero? se lo facessimo diventare vero con la nostra volontà e la nostra immaginazione? Eccola, l'agognata, "nuova politica": nonviolenza, fronte comune dei molti contro l'estromissione dalle scelte da parte di oligarchie, ricerca di soluzioni vere.
Poliziotti che marciano con 20mila manifestanti, volti scoperti, caschi sotto braccio, manganelli nella fondina. È la foto di Michael Probst alla manifestazione di Francoforte di sabato scorso (contro la BCE e il sostegno alla finanza, vista come vera responsabile della crisi, e non al mondo dell’economia reale), di cui si è parlato molto sul web, poco in tv. Ora emergono i dubbi sul web: sembra davvero strano che polizia e movimenti come Blockcupy possano manifestare insieme, inoltre si era parlato anche di cariche e di fermati! Ma se fosse vero? e se non lo è ancora... se lo facessimo diventare vero? gli aborigeni australiani dicono che sognare produce la realtà! è l'intensità dei nostri desideri, il credere nelle cose, che dà loro forma. E questa si, è una scena davvero 'rivoluzionaria': questi si, sono segni di una svolta, di quello che abbiamo bisogno.

5 commenti:

  1. il desiderio è il necessario inizio

    RispondiElimina
  2. tu mi piaci..lo penso.. e vediamo cosa succede!!!!!!

    RispondiElimina
  3. la forza del pensiero non sbaglia mai,pensa positivo e attrai a te la positività,se non l'hai ancora visto ti consiglio di guardare "The Secret" io lo visto anni fa quando in italia era quasi censurato ora l'hanno fatto anche in italiano molto interessante
    ti abbraccio
    kristian

    RispondiElimina
  4. hai ragione Ondina, tocca a noi FARLO DIVENTARE VERO. Proviamoci

    RispondiElimina
  5. Grazie carissimi che passate a trovarmi ogni tanto, anche se io diserto molto il blog, ultimamente.. ora cerco di recuperare un po' :D

    RispondiElimina